Cabine, Buche e Sanpietrini

sampietrini

Qui siamo su Viale Trastevere, ma il problema delle cabine è importante in tutta Roma. Spesso queste cabine sono aperte, i cavi sono a portata di bimbo pestifero, di ubriacone disperato o di vandalo in erba. Se poi sono in buone condizioni come la prima della serie, tutt’intorno è un mondezzaio e le barriere sono piegate, rotte o arrugginite.

cabine

Se poi guardate la seconda della serie, fortunatamente quel giorno vestita a festa con allegra plastica arancione, c’è un buco, naturalmente pieno d’immondizie, i corrugati e i cavi escono a far mostra di sé, per anni, senza alcun utilizzo…

Se parlassimo di buche, ne avremmo da riempire la Treccani… ma parliamone, perché ultimamente si esagera!
Il nostro quartiere, inoltre, ha una peculiarità… le transenne nomadi che troviamo dappertutto… Certo, domenica c’è il mercato… ma gli altri giorni? Non siamo un deposito di transenne!

 

sampietrini

Una breve passeggiata, e troviamo indecorosa trascuratezza, sporcizia e pericoli… In questa serie di fotografie, che rappresenta un brevissimo percorso di circa 200 metri, vediamo alcuni dettagli inquietanti come i pezzi di vetro nella piazzola dell’albero sofferente, in prossimità di un passaggio pedonale, oppure i sampietrini a portata di vandalo, o anche i paracarri di travertino rotti da decenni, oppure che pendono più della Torre di Pisa, oppure una schiera di pezzi di travertino in Piazza Toja (alcuni di quei pezzi sono stati presi dai ragazzotti del quartiere per delimitare le porte di un ipotetico campo di calcio in prossimità del pollaio, nel piazzale con la fontana, tra via Portuense e via Ettore Rolli).transenne

 

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>