Le priorità di Porta Portese all’attenzione del XII Municipio: pubblichiamo la lettera del consigliere municipale Tiburzi sulle questioni che ci interessano

Iniziamo il 2016 determinati più che mai all’azione fattiva di proposte e di segnalazione delle criticità del quartiere nelle sedi istituzionali e politiche del nostro territorio. In coerenza con questo percorso, volentieri pubblichiamo la lettera che il consigliere municipale Andrea Tiburzi ha inviato a Cristina Maltese, Presidente del Municipio e al capogruppo del PD, Fabio Bomarsi sulle priorità urgenti di Porta Portese.

              Gentilissimi,

                       scusandomi del ritardo…. ma purtroppo non ho potuto prima, mi permetto di rispondere alla Vs. richiesta; mi rendo conto della  lunghezza ma gli  aspetti che sotto vi elenco non possono essere sorvolati, specialmente per un quadrante di Municipio come quello di Porta Portese.

Nel breve termine:

1) lavori di manutenzione scuola Franco Cesana;

2) risoluzione problematica passi carrabili sulla via Portuense: difficoltà di inserimento nella carreggiata;

3) urgente rifacimento marciapiede non oggetto (per errore di progettazione) dei lavori Plus nel tratto del civico 32 di via Giovanni da Castelbolognese (Luogo della Memoria): risultano problemi infiltrativi nella zona interrata del fabbricato con allagamenti che minano la struttura; già inviata lettera da parte dell’Amministrazione Condominiale;

3) arredo urbano per largo Toja interessata dai lavori Plus (alberi nelle zone indicate, panchine, etc.);

4) attraversamento pedonale via Parini (ultimo tratto dalle scalette verso viale di Trastevere); diversa ubicazione (più sicura) dei cassonetti ora posizionati in curva all’incrocio con via Segneri;

5) potature e verifica staticità alberature via Ettore Rolli (ultimo tratto): già inviata mail ad Augusto Bernardini a suo tempo: particolare attenzione per gli alberi davanti locale “C’è pasta e pasta” e bar “Il Maritozzaro”;

6) istituzione senso unico via Giovanni da Castelbolognese dal civico 67 verso via Bellani (recupero posti auto e fluidificazione viabilità);

7) marciapiede via Rolli davanti civico 15 (Case Popolari): avvallamento (forse problema fognario) e creazione di pozzanghere in caso di piogge;

8) viabilità lungotevere degli Artigiani: segnalazione attraversamento pedonale verso il ponte e verso fermata autobus: messa in sicurezza;

9) richiesta ad ATAC di messa in opera di pensilina per fermata via Bernardino Passeri;

10) avvio sistemazione piazza senza nome (Fontana);

11) avvio riqualificazione Piazzale Flavio Biondo;

12) Giardino Gattinoni: manutenzione e richiesta alle Forze dell’Ordine di maggiori controlli per senza fissa dimora “stanziali”;

13) problema raccolta rifiuti locali commerciali (specie via Carlo Porta, Mc Donald’s, etc.).

 SISTEMAZIONE BANCHI MERCATO PORTA PORTESE e SITUAZIONE BICICLETTAI.

Nel medio termine:

1) Area ex demolitore: sollecito per assegnazione al Municipio;

2) Parco Ghetanaccio: fine lavori e restituzione del tratto stradale della via Portuense dal civico 145 all’angolo con via Rolli;

3) Casa della Partecipazione di via Panfilo Castaldi: avvio procedure;

4) illuminazione a led parti non già interessate.

 Mi rendo conto di richiedere quasi la luna ma, credetemi, si sente il bisogno di cambiamenti nel Quartiere…. i lavori del Plus sono stati di impatto notevole… ma non basta.

Sono a disposizione per chiarimenti e sopralluoghi se necessario per spiegare meglio i punti.

Buon lavoro.

 Andrea Tiburzi

 

Roma, 8 gennaio 2016

 

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>